Home | Storia | Chiesa | Archivio Storico |  Attività Sociali | Cariche Sociali | Foto | Video | Rassegna Stampa | Contatti
 
2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008 2007 1992-2006
 
Conferenze ed Eventi 2018
 

27 marzo 2018 - Ore 19.00

"Argenti del Settecento Romano per il Re del Portogallo: la Collezione della Cappella di San Giovanni Battista "

Relatrice: Prof. Teresa Leonor M. Vale

Laureata in Storia e Storia dell’Arte (1989) presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Lisbona e Dottore in Storia dell’Arte presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Porto (1999) ha collaborato per anni con la Direcção-Geral dos Edifícios e Monumentos Nacionais del Portogallo e più recentemente con il Museo di São Roque di Lisbona. È attualmente Professore di Storia dell’Arte presso la Facoltà di Lettere dell’Università di Lisbona (di cui ARTIS-Istituto di Storia dell’Arte è ricercatrice). Si è dedicata negli anni più recenti alla ricerca sull’Argenteria Barocca Italiana e al ruolo svolto dagli Scultori nell’ambito di questa produzione artistica; curatrice di diverse mostre, tra cui: A Encomenda Prodigiosa / The Prodigious Commission, Museu Nacional de Arte Antiga-Museu de São Roque, Lisbona 2013; From Rome to Lisbon. An Album for the Magnanimous King, Museu de São Roque, Lisbona, 2015; From Rome to Lisbon. An Album for the Magnanimous King (Lisbona, 2015); A Capela de São João Batista. A Encomenda, a obra, as colecções (Lisbona, 2015); autrice di pubblicazioni in Portogallo, Italia, Regno Unito, Francia, Spagna, Russia, tra le quali i libri più recenti sono: Escultura Barroca Italiana em Portugal. Obras dos Séculos XVII e XVIII em Colecções Públicas e Particulares (2005), Diário de um Embaixador Português em Roma (1676-1678) (2006), Um Português em Roma, Um Italiano em Lisboa. Os Escultores Setecentistas José de Almeida e João António Bellini (2008), Scultura barocca italiana in Portogallo. Opere, artisti, committenti (Roma, Gangemi, 2010); La Collezione di Argenti Sacri della chiesa di Sant’Antonio dei Portoghesi in Roma (Roma, Gangemi, 2014); Arte e Diplomacia. A Vivência Roma dos Embaixadores Joaninos (Lisboa, 2015); Ourivesaria Barroca Italiana em Portugal: presença e influência (Lisboa, 2016); The Chapel of St John the Baptist in the Church of São Roque. The commission, the building, the collections e La Cappella di San Giovanni Battista nella Chiesa di San Rocco a Lisbona. Committenza, costruzione, collezioni (Londra, Scala Arts & Heritage Publishers, 2017); The Art of the Valadiers (Torino-Roma, Umberto Allemandi & Co.-Antichità Alberto Di Castro, 2017) gli articoli “Eighteenth-century Roman Silver for the chapel of St John the Baptist of the church of S. Roque, Lisbon”. In The Burlington Magazine, Vol. CLII, Nº 1.289, Ago. 2010; “L’atelier degli Zappati:opere per il Portogallo di una famiglia di argentieri romani del Settecento”. In Studi sul Settecento Romano. Palazzi, chiese, arredi e scultura, (a cura di Elisa Debenedetti), Vol. I, N. 27, Roma, Bonsignori Editore, 2011; “Di bronzo e d’argento: sculture del Settecento italiano nella magnifica Patriarcale di Lisbona”. In Arte Cristiana. Rivista Internazionale di Storia dell’Arte e di Arti Liturgiche, Milano, N. 868, Gen.-Feb. 2012; “Mettere in scena il lusso le mostre di opere d’arte commissionate da Giovanni V di Portogallo in due palazzi romani (1747 e 1749)”. In Studi sul Settecento Romano. Palazzi, chiese, arredi e scultura, (a cura di Elisa Debenedetti), Vol. II, N. 28, Roma, Bonsignori Editore, 2012; “Roman Baroque Silver for the Patriarchate of Lisbon”. In The Burlington Magazine, Vol. CLV, Nr. 1.323, Giugno 2013; “’Con ogni diligenza e perfezione in tutto, e per tutto secondo l’idea dell’autore’. L’argentiere romano Filippo Tofani nel Portogallo di Giovanni V (1706-1750)”. In Arte Cristiana. Rivista Internazionale di Storia dell’Arte e di Arti Liturgiche, Milano, N. 891, Nov.-Dic. 2015.; “Que ce soit la chose la plus parfaite que l’on puisse exécuter. Les œuvres créées par l’orfèvre Thomas Germain pour deux cardinaux portugais conservées au Louvre”. In La Revue des Musées de France / Revue du Louvre, Nº 5, 2016

L'Università e Nobil Collegio degli Orefici Gioiellieri Argentieri dell'Alma Città di Roma, ha voluto rendere omaggio, con una serie di conferenze e conversazioni sul tema dell'Argenteria Romana, ad:

Anna Bulgari Calissoni

socio onorario dell’Università e Nobil Collegio degli Orefici - Premio Università degli Orefici 1998 per la sua mirabile storia spesa a rappresentare al meglio il prestigio della Cultura Orafa-Argentiera Romana iniziata con l'opera del padre Costantino e da lei mirabilmente portata a compimento.

Un particolare ringraziamento va al Maestro Aldo Vitali, socio del sodalizio, per aver proposto, e contribuito ad organizzare, la serie di eventi

 

27 gennaio 2018 - Ore 19.00

"Recital di chitarra"

organizzato da

Nicola Montella

eseguirŕ musiche di:
Coste, Scarlatti, Llobet, Brouwer, Ginastera

 

18 gennaio 2018 - Ore 19.00

"“la Nascita, nella Roma del '600,
della Bottega degli Argentieri Arrighi
"

Relatrice: Prof. Jennifer Montagu

Jennifer Montagu, Premio Università degli Orafi 1999 e socio onorario dell’Università e Nobil Collegio degli Orefici, dopo essersi laureata in Scienze Politiche nel l952, rivolge i suoi interessi di studiosa nei confronti delle Arti con la preferenza nei confronti della Scultura. Nel 1959 ha conseguito il Dottorato presso il Warburg Institute di Londra con una tesi su “Charles Le Brun’s Conférence sur l’Expression Générale et Portraitière”, sotto la guida del Prof. Ernst Gombrich. Dal 1971 al 1991 è stata curatrice della monumentale Fototeca del Warburg Institute. Dal 1980 al 1981 è stata Slade Professor of Fine Art all’Università di Cambridge e Fellow di Jesus College, Cambridge. La sua attività di eminente studiosa si concentra maggiormente nello Studio della Scultura Barocca Italiana ampliando nella sua visione di Storica l'intera elaborazione artistica della Scultura in rapporto alle specificità tecniche e del materiale utilizzato, marmo, bronzo, argento. Testo fondamentale dei suoi Studi è rappresentato dalla monografia su “Alessandro Algardi” edito nel 1985 da Yale University Press con J. Paul Getty Trust. L’eccezionale qualità di questa monografia è stata riconosciuta nel 1985 con il Mitchell Prize for the History of Art . La monografia rappresenta, per l'approfondimento e la densità delle notizie inedite, per la capacità di interpretare e restituire vividamente la dimensione artistica e personale di uno scultore italiano del secolo XVII, uno dei migliori esempi di letteratura artistica moderna. Del 1989 è la pubblicazione di “Roman Baroque Sculpture: The Industry of Art”. Nel 1990 ha tenuto le A.W. Mellon Lectures alla National Gallery of Art, Washington D.C. pubblicate nel 1995 da Yale University Press con il titolo Gold, Silver and Bronze: Metal Sculpture of the Roman Baroque. Ha collaborato e curato diverse Mostre tra cui in collaborazione con Maria Giulia Barberini, quella a Roma del 1999 “Algardi. L'altra faccia del Barocco” e nel 2007 ad Urbino assieme a Gabriele Barucca “Ori ed Argenti. Capolavori del '700 da Arrighi a Valadier”. Sempre nel contesto di approfondimento del mondo degli Orafi-Argentieri Romani pubblica nel 2009 “Antonio Arrighi. A Silversmith and Bronze Founder in Baroque Rome” Tra gli innumerevoli riconoscimenti ricordiamo nel 2002 il conferimento del titolo di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana; nel 2006 ha ricevuto il Royal Victorian Order (Lieutenant-LVO), nel 2012 il titolo di Commander of the British Empire, e nel 2013 quello di Commandeur de l’Ordre des Arts et des Lettres de la République Française. Nel 2015 gli viene assegnato il Premio Galileo Galilei istituito per gli studiosi stranieri che hanno dedicato la loro esistenza alla cultura italiana.

L'Università e Nobil Collegio degli Orefici Gioiellieri Argentieri dell’Alma Città di Roma, ha voluto rendere omaggio, con una serie di conferenze e conversazioni sul tema dell’Argenteria Romana, ad Anna Bulgari Calissoni per la sua mirabile opera di Storica e Studiosa della Cultura Orafa-Argentiera Romana.

2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012 2011 2010 2009 2008 2007 1992-2006
 
Università degli Orefici Via S. Eligio, 7 - 00186 - Roma - Tel. 06-6868260- Fax 06-6868260 - E-mail: info@universitadegliorefici.it
Copyright © 2011 all right reserved - Design e comunicazione Altra|via Privacy Policy

Regolamento Europeo 679/2016 sulla Protezione dei Dati Personali
Ci teniamo ai Vostri dati e desideravamo informarVi che stiamo aggiornando la nostra mailing list in linea con le nuove norme europee sulla protezione dei dati (Regolamento UE 2016/679, meglio noto come GDPR), entrate in vigore il 25 maggio 2018. A breve sul nostro sito troverete tutti i dettagli sulle informazioni che raccogliamo, i motivi per cui trattiamo i vostri dati personali e i riferimenti del Data Protection Officer (DPO) a cui potrete rivolgervi per qualsiasi evenienza. Vi avvisiamo peraltro sin da ora che i Vostri dati personali saranno utilizzati esclusivamente per l'invio di comunicazioni relative alle nostre attivitĂ  associative, istituzionali e la comunicazione di eventi e di iniziative ad essi collegate.